Una “cortina di ferro” per fermare il virus: Norvegia e Finlandia chiudono i confini con la Svezia

Una “cortina di ferro” per fermare il virus: Norvegia e Finlandia chiudono i confini con la Svezia

Una “cortina di ferro” per fermare il virus: Norvegia e Finlandia chiudono i confini con la Svezia

Una “cortina di ferro” per fermare il virus: Norvegia e Finlandia chiudono i confini con la Svezia

Pattuglie armate, sensori elettronici, elicotteri di guardia di frontiera ed esercito in volo dall’estremo nord all’estremo sud del confine. Non più solo al piccolo lembo di frontiera settentrionale Norvegia-Russia. E nelle città di frontiera come Strömstad che un tempo erano punto d’incontro tra amici delle due parti e paradiso dello shopping confinario, i parcheggi stracolmi sono ora deserti come una zona abbandonata, presidiati solo dagli agenti con ben visibili casacche gialle.

Pregliasco: “Il virus non è scomparso, ora troppi comportamenti irresponsabili”

Pregliasco: “Il virus non è scomparso, ora troppi comportamenti irresponsabili”

Coronavirus, il virologo Pregliasco: “Il virus non è scomparso, ora troppi comportamenti irresponsabili”

“Io sono fondamentalmente ottimista, ma se non c’è buon senso, se ci sono comportamenti imprudenti, allora i rischi aumentano notevolmente. E comprendo perché il governatore del Veneto, Luca Zaia, sia così preoccupato”. Il professor Fabrizio Pregliasco , virologo dell’Università di Milano, da giorni sta ripetendo che sui focolai bisogna vigilare con attenzione ed essere pronti a intercettarli e isolarli.

Zangrillo: ‘Clinicamente il virus non esiste più’

Zangrillo: ‘Clinicamente il virus non esiste più’

Coronavirus, Zangrillo: “Clinicamente non esiste più”. Ministero e Cts prendono distanza. Locatelli: “Sconcerto, virus circola ancora” – Il Fatto Quotidiano

È polemica dopo le parole del direttore della terapia intensiva del San Raffaele di Milano, Alberto Zangrillo. Il medico, intervenuto a 1/2 ora in più ha affermato che “clinicamente il nuovo coronavirus non esiste più”. Parole dalle quali sia il ministero della Salute, con l’intervento della sottosegretaria Sandra Zampa, che il Comitato tecnico scientifico, con …

Ecco come si diffonde rapidamente il virus al buffet del ristorante, dopo 30 minuti tutti contagiati

Ecco come si diffonde rapidamente il virus al buffet del ristorante, dopo 30 minuti tutti contagiati

Ecco come si diffonde rapidamente il virus al buffet del ristorante, dopo 30 minuti tutti contagiati. L’esperimento – GreenMe.it

Il coronavirus è veloce, si diffonde rapidamente in pochi istanti. A confermarlo è stato anche un esperimento dell’emittente televisiva giapponese NHK che ha mostrato come in un buffet al ristorante, i partecipanti si ritrovino contagiati dopo appena mezz’ora. NHK, l’agenzia di radiodiffusione nazionale giapponese ha recentemente condotto un esperimento per vedere come i germi potrebbero diffondersi sulle navi da crociera.