Lo studio del San Raffaele: ‘Il virus clinicamente non esiste più’

Zangrillo: ‘Clinicamente il virus non esiste più’

Zangrillo: ‘Clinicamente il virus non esiste più’

Coronavirus, Zangrillo: “Clinicamente non esiste più”. Ministero e Cts prendono distanza. Locatelli: “Sconcerto, virus circola ancora” – Il Fatto Quotidiano

È polemica dopo le parole del direttore della terapia intensiva del San Raffaele di Milano, Alberto Zangrillo. Il medico, intervenuto a 1/2 ora in più ha affermato che “clinicamente il nuovo coronavirus non esiste più”. Parole dalle quali sia il ministero della Salute, con l’intervento della sottosegretaria Sandra Zampa, che il Comitato tecnico scientifico, con …

Ecco come si diffonde rapidamente il virus al buffet del ristorante, dopo 30 minuti tutti contagiati

Ecco come si diffonde rapidamente il virus al buffet del ristorante, dopo 30 minuti tutti contagiati

Ecco come si diffonde rapidamente il virus al buffet del ristorante, dopo 30 minuti tutti contagiati. L’esperimento – GreenMe.it

Il coronavirus è veloce, si diffonde rapidamente in pochi istanti. A confermarlo è stato anche un esperimento dell’emittente televisiva giapponese NHK che ha mostrato come in un buffet al ristorante, i partecipanti si ritrovino contagiati dopo appena mezz’ora. NHK, l’agenzia di radiodiffusione nazionale giapponese ha recentemente condotto un esperimento per vedere come i germi potrebbero diffondersi sulle navi da crociera.

I dati del virus, il Veneto e la piattaforma di cui abbiamo bisogno

I dati del virus, il Veneto e la piattaforma di cui abbiamo bisogno

I dati del virus, il Veneto e la piattaforma di cui abbiamo bisogno

Dietro “il Veneto che può riaprire tutto”, come ha ribadito il presidente Zaia, non c’è soltanto una macchina organizzativa per fare tamponi che ha pochi eguali nel mondo (a settembre ci sarà una capacità di 50 mila tamponi al giorno); non ci sono soltanto i test sierologici – con mappatura genetica su base volontaria – che iniziano domani a Vo’ Euganeo, il piccolo comune dove tutto è iniziato ma è anche, non per caso, finito subito.

‘Vi raccontiamo in nostri 40 giorni nella battaglia’

‘Vi raccontiamo in nostri 40 giorni nella battaglia’

Gli specializzandi del Maggiore di Parma: “Da mesi lottiamo contro il virus. Ora dateci più diritti”

Fin dall’inizio dell’emergenza sanitaria, a fine febbraio, gli specializzandi dell’ospedale di Parma sono stati chiamati a operare nel padiglione Barbieri dedicato ai pazienti affetti da Covid-19, al fianco di medici e infermieri che erano già in servizio e che non potevano, da soli, sostenere l’onda d’urto sollevata dalla pandemia.