‘Basta a chi la spara più grossa per conquistare titoli dei giornali’