Se non ci sono risorse sufficienti, chi curiamo per primo?