Oms: nessuna prova che i guariti non possano riammalarsi