Cristina Longhini: ho esitato a riconoscere mio padre morto, era in condizioni terribili, lacrimava sangue