MES e OMT: è sempre l’ora di un bazooka della BCE?

Lo stigma del Mes come alibi perfetto per i ritardi del Governo

Lo stigma del Mes come alibi perfetto per i ritardi del Governo

Blog | Lo stigma del Mes come alibi perfetto per i ritardi del Governo

Alla fine il MES (Meccanismo Europeo di Stabilità) farà parte del pacchetto preparato dall’Unione Europea per affrontare la crisi legata al COVID-19. Farà parte del pacchetto ma ogni Stato farà di tutto per non farne accesso. Non è molto complicato da capire. La Germania, l’Olanda e gli altri Paesi core dell’eurozona non ne hanno bisogno.

MES e strumenti di finanziamento europeo, ce li spiega Riccardo Maria Monti

MES e strumenti di finanziamento europeo, ce li spiega Riccardo Maria Monti

MES e strumenti di finanziamento europeo, ce li spiega Riccardo Monti (VIDEO) | WSI

14 Aprile 2020, di Redazione Wall Street Italia Negli ultimi giorni si è parlato, non senza confusione del MES ( Meccanismo Europeo di stabilità) e degli altri strumenti di finanziamento europeo. Riccardo Maria Monti, attualmente Amministratore delegato di Triboo, azienda italiana leader nei settori dei servizi digitali e dell’e-commerce, ci spiega, con esempi semplici, il funzionamento di tali strumenti.

Prodi: Il Mes così proposto lo userei, il dopo sarà una tragedia economica

Prodi: Il Mes così proposto lo userei, il dopo sarà una tragedia economica

Prodi: “Il Mes così proposto lo userei. Il dopo sarà una tragedia economica, lo Stato dia soldi. No alla patrimoniale”

BOLOGNA – Adesso che il Mes “non è più condizionato, non capisco più il mio Paese. Io sarei per usarlo”. Lo ha detto l’ex premier Romano Prodi rispondendo a una domanda sul fondo europeo salva-Stati durante un dialogo in diretta Instagram organizzato dalla Bologna Business School.

Varoufakis: Mes ci porterà ad un’austerità rigorosa l’anno prossimo

Varoufakis: Mes ci porterà ad un’austerità rigorosa l’anno prossimo

Varoufakis: “Per Italia futuro di austerità e depressione permanente”

“Ed ecco qui: l’Italia e altri. Hanno accettato prestiti Mes che porteranno ad un’austerità rigorosa l’anno prossimo, a pietosi prestiti alle imprese della BEI, a un sistema pseudo-federale di ri-assicurazione contro la disoccupazione, oltre a qualche briciola di filantropia. In cambio si sono impegnati a una depressione permanente”.