Il “lockdown” ha ridotto notevolmente la diffusione del virus