Ecco le startup e gli unicorni che hanno licenziato. L’innovazione non è immune al Covid-19