La cura c’è ma non se ne parla. Da Mantova e Pavia la svolta