SARS-CoV2 in circolazione già dall’ottobre 2019