‘Le università sono come dinosauri: o cambiano o moriranno’