Il rettore della Bocconi: ‘Adesso e in futuro più formazione a distanza’