Una “Guardia civica” per far rispettare i limiti della fase 2

Una “Guardia civica” per far rispettare i limiti della fase 2

Il governo ha messo a disposizione dei comuni un esercito di 60 mila volontari da reclutare in qualità di assistenti civici tra i tanti disoccupati, cassintegrati e tra chi dispone del reddito di cittadinanza. Decaro: “Li utilizzeremo per i controlli sulle spiagge e nei locali, ora abbiamo bisogno di aiuto”

By Miki

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *