Perché la COVID-19 alimenta il bracconaggio

Perché la COVID-19 alimenta il bracconaggio – Focus.it

Una delle narrazioni più popolari del lockdown è quella che vede la natura riappropriarsi di spazi rimasti vuoti, in contesti finalmente liberi dalla presenza umana e dall’inquinamento. Questa visione romantica del nostro rapporto con la vita animale non corrisponde al vero: i gruppi impegnati nella conservazione di specie a rischio denunciano in queste settimane un aumento delle attività di bracconaggio legato alle misure prese per contrastare la COVID-19.

By Miki

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *