Quelli che il 4 Maggio non vogliono uscire di casa

Quelli che il 4 maggio non vogliono uscire da casa

Immaginate la casa “come un ventre materno” che nei nove mesi di gestazione accoglie e nutre senza chiedere nulla in cambio. E’ la metafora utilizzata dalla psicoterapeuta Maria Rita Parsi con Agi per spiegare il ruolo delle mura domestiche durante la reclusione forzata, analizzando il fenomeno di quelli che in casa ci si trovano talmente bene da temere il ritorno a una vita normale dopo la fine del lockdown.

By Jo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *