Perchè la retorica del “nulla sarà come prima” è fuorviante?

Perché la retorica del “nulla sarà come prima” è fuorviante – Lettera43

“Nulla sarà come prima” è una tiritera, anche quando viene evocata da persone serie e autorevoli quali sono l’ex premier Enrico Letta e la virologa Ilaria Capua. Di peggio, nel senso della ripetizione infinita, c’è solo la domanda obbligata in ogni talk #covid19, rivolta all’esperto di turno: “Quando avremo il vaccino, professore?”.

By Jo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *