Pazienti giovani gravi: ipotesi reazioni autoimmuni

Coronavirus a Bergamo, muore a 31 anni: era incinta. “Pazienti giovani e gravi, ipotesi di reazioni iperimmuni”

l’emergenza di Maddalena Berbenni “Effettivamente c’è una popolazione di pazienti estremamente giovane, parlo di trentenni e trentacinquenni, che sviluppa la malattia in una forma molto grave. Abbiamo iniziato a riceverli più o meno dalla metà di marzo. Se qualcuno afferma di sapere il perché, oggi, dice una bugia.

By Jo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *