Cina: assalto dei turisti alle Montagne Gialle

Cina, l’assalto dei turisti alle Montagne Gialle. Autorità costrette a chiudere tutto

Lo scorso weekend, nella provincia cinese di Anhui, nel Sudest del Paese, il governo locale aveva deciso di aprire gratuitamente 29 siti turistici, per festeggiare il “ritorno alla normalità”. Intendiamoci, l’aveva fatto imponendo tutte le precauzioni del caso: i visitatori dovevano mostrare la loro App con il QRcode che segnala lo stato di salute, dovevano indossare mascherine e farsi controllare la temperatura all’ingresso di ogni sito.

By Miki

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *